La mia prima applicazione scritta in Object-C e Cocoa: Circumference Calc

Probabilmente non l’ho ancora detto su Codeido, ma mi ritengo abbastanza esperto di programmazione in C (diciamo che ho una conoscenza e padronanza di 9/10 del linguaggio). Ho deciso così di buttarmi nell’apprendimento di un nuovo linguaggio, l’Objective-C, creato da Brad Cox alla metà degli anni ottanta presso la Stepstone Corporation. Adesso è il linguaggio di programmazione per eccellenza utilizzato nello sviluppo di applicazioni per Mac, iPhone e iPad e scelto da Apple. Inoltre, oltre all’apprendimento di questo linguaggio, in contemporanea mi cimenterò nell’uso del framework Cocoa sviluppato nei pressi di Cupertino. Penso che nessuno sviluppatore abbia mai documentato la sua “carriera” nell’apprendimento di un linguaggio (avanzato) come l’Object-C, che alla fine dei conti, è un miglioramento del C con l’aggiunta della programmazione OOP (Object Oriented Programming). Siccome il mio sogno personale è diventare a tutti gli effetti un esperto di questo linguaggio e successivamente distribuire qualche software, la prima cosa che si fa solitamente è iniziare con il solito “Hello World”. Non è stato questo il caso. Il libro a cui mi sono affidato per iniziare i miei studi è “Sviluppare applicazioni con Objective-C e Cocoa“, scritto da Tim Isted e recentemente tradotto in italiano, che mi è sembrato bene acquistare per via del suo approccio iniziale: non la solita pappardella sulla storia dell’informatica o un excursus base (fondamentale) del linguaggio C, ma un’approccio più pratico su questo nuovo linguaggio. Il primo capitolo? Si intitola “La prima applicazione” ed è quello che farete realmente, perché non si inizia da subito a sviluppare via codice, ma solo utilizzando Interface Builder (quindi tramite interfaccia grafica se così vogliamo chiamare questo approccio). Infine verrete addentrati sempre più nei meandri della programmazione Object-C. Mi è stato molto utile per capire la programmazione orientata agli oggetti, di cui non avevo pressoché nessuna infarinatura, e che nel momento in cui scrivo, non mi è stata ancora spiegata all’Università. Non ho ancora terminato il libro (sono ancora al 6° capitolo perché trovo fondamentale leggere, e nel frattempo provare con le proprie mani a strimpellare qualcosa sulla tastiera: è anche l’approccio consigliato dal libro), quindi ci saranno sicuramente altri articoli di questo genere sul sito (anzi, questo finirà sul blog) per farvi vedere come proseguono i miei studi del linguaggio.

Per il momento, vi “inciucio” la mia prima applicazione funzionante che ho riscritto ben 5 volte prima di non trovare errori. E’ veramente una stupidaggine (ed è proposta sul libro con tanto di spiegazione), ma la soddisfazione è tanta: è infatti il primo programma in assoluto che realizzo con un’interfaccia grafica perfettamente funzionale. Quindi, se la matematica NON è il vostro forte, forse potrebbe servivi il calcolo della circonferenza di un cerchio. 🙂 Apparte gli scherzi, eccola, funzionante (almeno sul mio MacBook Pro) e senza nessun apparente problema. Provatela e ditemi se inserendo il raggio tutto funziona come ci si aspetta. A proposito, evitate i commenti diffamatori, abbiate pietà di me 😀 uno studente va incoraggiato a fare sempre meglio, e prometto solennemente di impegnarmi al massimo. Ho tanti progetti in mente, e spero di poterli mostrare al grande pubblico il più presto possibile.

DOWNLOAD CircumCalc 0.1

13 thoughts on “La mia prima applicazione scritta in Object-C e Cocoa: Circumference Calc

  1. …sicuramente un bel libro con qualche errore di traduzione qui e lì, ma centra in pieno l’obbiettivo per cui è stato scritto. Di lettura scorrevole e piacevole che va dritto al sodo e rende subito produttivi per lo meno nella stesura di programmi non particolarmente strutturati.
    Personalemte mi piacerebbe vedere un secondo volume che approfondisca alcuni temi non trattati per motivi di spazio, inoltre ci tengo a segnalare a tutti gli interessati altri due libri di testo uno pi EntryLevel ed uno più Pro.
    Il primo è IPO “Il mio piccolo libro di Objective-C” scritto da Michele Giannelli un programmatore di Lucca che si è impegnato a scrivere una guida che spiega tutti i costrutti dell’ObjC al difuori del Framework Cocoa. Di fatto non l’ho ancora presa ma mi piacerebbe avere qualche feedback da parte di altri utenti sul testo inoltre a quanto pare è disponibile solo tramite servizi di e-commerce e come testo di supporto avanzato ho trovato molto carino Programmare perMacOS X di Joe Zobkiw ISBN 88-7192-208-5 il quale prende dei problemi concreti, divisi per temi (thread, generazione di plugin, pannelli di controllo ecc) e ne risolve le problematiche in maniera ove possibile in maniera abbastanza chiara e lineare per quanto possibile, ma sicuramente non andatto a un utente alle prime linee.

  2. Grazie della risposta, sia qui che su Facebook. Come dicevo, ho visto e controllato i libri, e li trovo veramente molto interessanti. Non appena ne avrò l’occasione li prendo entrambi in modo da approfondire questo aspetto e magari per recensirli qui su Codeido. Ero interessato anche a prendere qualche libro inglese ben fatto, ma comprensibile in tutti i suoi aspetti, ma che affronti la programmazione avanzata con Object-C (sia lato Mac, che iPhone e iPad). Ma per prima cosa devo finire questo libro.

  3. Noticed your blog on del.icio.us today and truly loved it.. i saved as a favorite it and will be back to check it out some more later .. As a Noob, I am always seeking online for articles or blog posts that can help me. Thanks a ton!

Leave a Reply to PsyTech76 Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *